At Work : Marketing Agora – Enterprise 2.0 – Alpha Test

Pierluca Santoro [CEO Marketing Agorà]

A seguito degli imput del gruppo di collavorazione

Ha ritenuto opportuno concretizzare il lavoro sin qui svolto, dando il via ad una nuova fase che prevede una completa evoluzione dell’intero progetto :

Marketing Agorà enterprise 2.0 Alpha Test

Un Case Study applicativo, che vedrà impegnati sia il sottoscritto [come web project manager] che il gruppo tecnologia, nella pianificazione e sviluppo di una piattaforma basata su CMS WordPress che rispecchi i concetti innovativi di Weblog Enterprise 2.0

screenshot Marketing Agora enterprise 2.0

screenshot marketingagora.org powered by : WebShots-pro

Allo stato attuale la piattaforma si presenta in versione basic [WordPress 2.3.1 – default theme Kubrick] mantenendo fede al motto dei suoi sviluppatori “the code is poetry“.

web standards compliant : codifica  UTF-8, valid XHTML 1.0 Transitional, W3C Mobile Web Best Practices  [test Nokia N70]  see also : emulator Nokia N70 [mtld.mobi]

La strada da percorrere è ancora lunga e la Development Roadmap prevede l’inserimento, oltre che di un layout personalizzato [theme], di vari elementi [metadata] che caratterizzano il semantic web, microformati, RDF, markup semantico [struttura XHTML] come : Dublin Core, GeoURL, FOAF, Microformats, POSH, SIOC, ICRA labels, Privacy Policy P3P, OpenID … and more !

[Un doveroso grazie a Simone Onofri per i preziosi consigli ricevuti in passato e a Pasquale Popolizio per il suo contributo a favore del web semantico con il progetto websemantico.org]

Nel pieno rispetto dei web standards a favore della accessibilità e diritto di internet per tutti [ valido riferimento … quanto è stato fatto su zonex.it ]

stay tuned !

12 Risposte

  1. Vai Enorehh!
    Superare gli altri senza che ne capiscano i motivi è una gran soddisfazione..vero?

  2. @Antonio … grazie per l’enfasi :)

    la soddisfazione stà nel passaggio dalla teoria alla pratica .. con altrettanta coerenza !

    Non devo superare nessuno, ma solo dimostrare di fare web con i dovuti criteri … visto che lo si può fare, perchè no ?

  3. Il primo commento non sembra promettente e ne comprendo anche le ragioni. Come spiegherebbe molto bene Pierluca citando Leonardo teoria e pratica vanno spesso insieme, soprattutto se non si vuole perdere la bussola. Per me la tecnologia non è un problema ma se si cita un gruppo di persone come coinvolte nelle scelte, come minimo il gruppo andrebbe coinvolto. Una lunga frequentazione delle comunità online mi ha insegnato che la trasparenza e i comportamenti etici ( attenzione etici non morali) sono alla base di tutti i successi. Sono disponibile a collaborare e suggerisco di coinvolgere di più e meglio il gruppo tecnologia e quanti ne volessero in futuro fare parte.

    Suggerisco anche di dare la possibilità a tutti i collavoratori di dire la loro sulle scelte chiave che dovrano essere fatte nel dare una veste al ‘portale’ e soprattutto quando in futuro la ressa di contenuti e partecipanti renderanno più complicato mettere in evidenza nuovi contenuti o sezioni.

    Ciao
    Carlo

  4. @Carlo … sempre un piacere leggere le tue riflessioni .

    Con passaggio da teoria a pratica, desideravo sottolineare il grande CAOS a cui spesso siamo abituati in rete … ergo : tante parole e pochi [o scarsi] fatti …

    dare la possibilità a tutti i collavoratori di dire la loro sulle scelte chiave che dovrano essere fatte nel dare una veste al ‘portale’

    … il concetto chiave è sottinteso, assolutamente si ! … altrettanto benvenuta la tua collaborazione attiva !

    Ciao

    Enore

  5. @Carlo & Antonio + @ Enore:
    Credo che ci siano delle incomprensioni.
    Mi pare che il link porti al ns dominio che come si vede è ad oggi una pagina vuota. Nessuna decisione individuale è stata presa proprio per “dare la possibilità a tutti i collavoratori di dire la loro sulle scelte chiave che dovranno essere fatte nel dare una veste al ‘portale’ “.
    Ritengo che Enore [azzardo la mia interpretazione] abbia voluto fare una provocazione per mettere sul piatto il tema che giustamente tutti insieme – ed in particolare il gruppo tecnologia – svilupperemo e finalizzeremo.
    Per me Dublin Core e POSH sono due gruppi underground che suonano in un pub di Nottingham e quindi non sono in grado – come noto – di entrare nel dettaglio della tecnologia; quel che mi piace e sto apprendendo è l’idea di usabilità in termini di facilitazione per coloro che sono normodotati.
    Direi che il sasso è stato lanciato e che – se siamo d’accordo tutti – possiamo approfondire nel forum come normalmente facciamo.
    Un triplice abbraccio.
    Pier Luca Santoro

  6. Sto guardando Marketing Agora e i siti dei commentatori di questo post e registro le mie impressioni, che sono anche le impressioni di un anziano (precisazione pignolesca: ci sono in giro un certo numero di persone .. come me .. diventate anziane prima di aver potuto finire di dire la loro ..).

    Vedo e percepisco con piacere una professionalità che non avevo ancora scoperto.

    Mi preoccupa il problema di poter mettere “in parallelo” lo sviluppo di quello che si vuole fare con lo sviluppo di una (loose coupling) interfaccia, adeguata a permettere di coinvolgere chi farebbe + fatica di me a capire quello che succede.

    Mi sento un po’ frustrato dal confronto qualitativo tra il mio modo di presentare un Blog che si pone un obiettivo – credo – complementare .. e questo.

    Come ho detto .. sono impressioni .. per rompere il ghiaccio dovrebbero andar bene.

    Complimenti comunque ..

    Luigi Bertuzzi

  7. Luigi
    come per molti progetti in rete, anche Marketingagorà non ha orizzonti delneati una volta per tutte. L’orizzonte si mantiene mobile e gli obiettivi vengono di volta in volta definiti grazie alla collavorazione e interazione tra chi ha dato origine al prgetto (pochi come sempre accade) e quelli che arriveranno ( molti o moltissimi se scatta l’effetto farfalla!).

    Benvenuto e un invito a partecipare/contribuire.
    ciao
    carlo

  8. @Carlo …. esatto ! Questo è il fascino di fare web …
    ogni cosa a suo tempo e un tempo per ogni cosa … quando si crede di essere arrivati, dietro l’angolo si delinea una nuova avventura da affrontare [forti del precedente bagaglio aquisito] … the story is true !!!

    @Luigi benvenuto …

    Mi sento un po’ frustrato dal confronto qualitativo tra il mio modo di presentare un Blog che si pone un obiettivo – credo – complementare .. e questo.

    Assolutamente no … non hai motivo di sentirti tale !

    Qualsiasi dubbio o domanda … sono a tua disposizione, come altrettanto i miei colleghi !!!

    esav

  9. La mia era un’incitazione a Enore, non una critica verso alcuno!

    Se posso permettermi però un appunto..è più facile commentare quello che hanno fatto altri che -fare- o addirittura -fare insieme-.

    Siccome però noi siamo tutti bravi, facciamo insieme se ne abbiamo voglia!
    :-)

  10. @Antonio: Sgarbi e/o Grillo [giusto per fare i primi nomi che mi vengono in mente] insegnano al riguardo. Infatti…………..
    Un abbraccio.
    Pier Luca Santoro

  11. Ringrazio per l’accoglienza e faccio un’ipotesi di ruolo.

    A me interessa definirmi come “utente”. Mi risuonano ancora nella testa vecchi “slogan” … ovviamente mai messi in pratica da chi li ha coniati .. senza che si sia mai saputo se la loro assurdità sia stata almeno compresa.

    Lo slogan che più mi ha lasciato “basito” è il “mettiamo l’utente al posto di guida” … che ha preceduto la scomparsa del BISON(te) dalle praterie europee (Bull + Icl + Siemens + Olivetti + Nixdorf = BISON = defunto consorzio X/OPEN).

    Per definirmi come utente devo riuscire ad aggregarmi con altri potenziali utenti, usando un approccio convenuto e condiviso con loro, basato sull’uso di quanto c’è di già disponibile, senza aspettare nuovi “sviluppi” .. fasullamente “ad hoc”. Spero non mi si fraintenda .. ma devo correre il rischio.

    Non so ancora quali saranno le mie prossime iniziative. Molto probabilmente continuerò ancora per qualche settimana il mio esperimento di Blog, revisionando il testo di un Wiki
    http://campobase.pbwiki.com/FrontPage
    per motivare le prossime decisioni, in modo aperto.

    Cercherò anche di capire se e come posso definire un rapporto “collavorativo” con questo progetto. Mi sono iscritto al Google Gruppo e dovrò leggere cosa passa per un po’ di tempo … prima di sapere se posso intervenire.

    Buon lavoro a che è già all’opera :-)

    Luigi Bertuzzi
    PS – Faccio uso del RSS .. ma preferisco il sistema dei commenti che arrivano via email .. quando lo si chiede; mi piace di più anche poter vedere l’anteprima dei miei commenti, specie quando si ha fretta.

  12. @Luigi .. :) Ottime riflessioni !

    PS – Faccio uso del RSS .. ma preferisco il sistema dei commenti che arrivano via email .. quando lo si chiede; mi piace di più anche poter vedere l’anteprima dei miei commenti, specie quando si ha fretta.

    Anche questo piccolo particolare è motivo del passaggio da community a piattaforma personale … una totale libertà di gestione [plugin]

    Attualmente la community WordPress.com non concede questo optional nella sezione commenti !

    Buon lavoro ! e grazie ..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: