Web technologies : OpenID ?

[Reblog] Segnalo un nuovo non-indifferente lavoro di Nicola D’Agostino … dove l’autore riesce con chiarezza a fondere tra loro : storia della Net, cultura informatica ed importanti riferimenti tecnici ! Agevolando cosi la lettura ed apprendimento anche ad utenti neofiti, guidandoli /Inside the OpenID/ … ATTENZIONE ALL’IDENTITA

Dal creatore di Live Journal la proposta di un’identità  personale, facile e non proprietaria per Internet. Come funziona, perchè adottarla e dove si può usare.

di Nicola D’Agostino

Come gestire in maniera semplice ed efficace il problema dell’identificazione e dei login online? Pensiamo alle webmail, ai forum, ai blog, ai servizi come Flickr o alle personalizzazioni di pagine di news o di ricerca. Nell’era del social networking sono ormai davvero tanti i “luoghi” e le occasioni -anche quelle triviali- in cui i navigatori devono identificarsi, spesso con procedure macchinose, diverse tra di loro e, diciamolo, noiose.

Una possibile soluzione qualche anno fa fu proposta da Microsoft con il suo “Passport”. Il sistema però non ha attecchito sopratutto per la scarsa fiducia nei confronti del meccanismo: un sistema di identificazione e autenticazione gestito in maniera centralizzata e perlopiù proprio dal colosso di Redmond, che assumeva così l’inquietante ruolo di un “grande fratello” della rete.

Una risposta interessante a molte di queste esigenze viene dalla mente di Brad Fitzpatrick, il creatore del popolare sito-comunità  LiveJournal.com, che ha creato OpenID.[…]

(http://www.enetweb.net/2007/02/19/topshare-speciale-openid/)

logo OpenID

Tra me e Nicola [ che ringrazio ] seguirono vari scambi di opinioni a favore di questa tecnologia, intrapresi una ulteriore ricerca … testando [ positivamente ] l’implementazione di OpenID su piattaforma personale WordPress [plugin] che tempo permettendo andrò a ri-proporvi …

Video Guida : OpenID

Francesco Caccavella - OpenID 

[video]

Un unico login per tutti i siti del Web 2.0. Questa è la promessa del progetto OpenID, il servizio che si preoccupa di gestire l’identità digitale di ogni navigatore

[a cura di Francesco Caccavella]

3 Risposte

  1. Faciliterebbe anche il tracking del comportamento on line del singolo utente o dico un eresia?
    Un abbraccio
    Pier Luca Santoro

  2. Io ringrazio per la citazione e segnalo che, per ora solo per i commenti sulla piattaforma Blogger, si sta però muovendo in direzione OpenID anche il colosso Google.

    Nicola D’Agostino

  3. @Nicola … grazie a te ! Ho testato Direttamente dal blog di Gigi Cogo le features di OpenID

    (http://webeconoscenza.blogspot.com/)

    effettuando il login con Verisign PIP e MyopenID

    Era ora che anche i “grandi” gestori di servizi [l’esempio di Google è lodevole] si rendessero conto della sua potenzialità .. sempre un piacere ritrovarti :)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: